Pubblicato il

Denti gialli: come sbiancarli naturalmente

I denti gialli sono un problema enorme per molte persone.

Seguiranno dei consigli da adottare nella vita quotidiana  per avere dent bianchi, forti a prova di morso.

La cura per l’igiene in generale viene sottovalutata da molte persone figurati l’igiene orale.

Se la gente avesse più cura dei denti ogni giorno eviterebbe di spendere grandi cifre dal dentista.

Facciamo caso alle nostre mani con cui tocchiamo il volante della macchina, il cambio,la tastiera del computer il mouse.

Non ci rendiamo neanche conto con quanti diversi tipi di batteri veniamo a contatto giornalmente.

Mettersi le mani in bocca o mangiarsi addirittura le unghie è una cosa da evitare assolutamente.

È proprio sotto di esse che si nascondo una miriade di microrganismi, che a loro volta vengono trasferiti all’interno della bocca.

Così facendo si attaccano ai nostri denti provocando mal gola, influenze batteriche, carie.

È molto probabile che anche lo smalto si danneggi spezzando l’unghia con il dente.

Anche l’uso di farmaci generici come il cortisone può provocare ingiallimenti, sensibilità eccessiva, alterazioni gengivali, movimenti dell’arcata dentale molto fastidiosi.

Le buone abitudini alimentari influenzano non solo lo stato di salute generale, ma anche quello orale.

Per abbassare il rischio di patologie dentali ma anche semplicemente i denti gialli sarebbe opportuno lavarsi i denti dopo la prima colazione.

Sarebbero da evitare i dessert e sostituire i carboidrati con delle verdure crude.

Ma chi rinuncerebbe a una fetta di torta al cioccolato?

I succhi di frutta, le bevande zuccherate, acide e gassate (Coca, Aranciata e Limonata) sono ricche di saccarosio che è molto dannoso per i denti.

L’acidità, infatti, indebolisce lo smalto.

Anche la birra a base di malto contiene zuccheri.

Sarebbero da evitare i dolcificanti per caffè e the’, gli alimenti confezionati, le marmellate e le gelatine; sono i responsabili dei denti gialli.

Da non tralasciare gli alimenti molto acidi ad esempio alcuni frutti come le arance, le mele, l’ananas, l’uva, le fragole, i pomodori e l’aceto.

Il fumo oltre ad essere nocivo alla salute è il primo fattore ad alto rischio di ingiallimento dei denti.

denti-gialli

 

Come si fa a stare attenti a non mangiare tutte queste cose?

In realtà la soluzione è molto semplice:

  • Bisogna impegnarsi a non ingerire tanti zuccheri nell’arco della giornata.
  • Alternare ai carboidrati le verdure.
  • Dopo aver consumato caffè, thè o aranciata bere subito un bicchiere di acqua per sciacquare i residui rimasti in bocca.
  • Dopo circa 15 minuti dal pasto lavarsi i denti spazzolandoli per bene.
  • Ricordando che lavare i denti anche dopo pranzo è un azione che gratifica sia dal punto di vista del colore dei denti ma anche di avere un’alito gradevole.

È importante anche la predisposizione orale individuale di ognuno che associata a delle scorrette abitudini alimentari porta all’ingiallimento dei denti.

Il “fuori-pasto” se non ti precipiti a lavarti denti dopo circa 15 minuti che hai mangiato i batteri soggiorneranno nella tua bocca moltiplicandosi tra loro.

La gomma da masticare può essere una soluzione temporanea per rinfrescare temporaneamente l’alito ma non può assolutamente sostituire lo spazzolino.

Per avere una perfetta igiene orale è necessario adoperare anche filo interdentale e scovolino che completano a tutti gli effetti la pulizia, rendendola più profonda.

È fondamentale usare lo spazzolino antibatterico con la testina d’argento  se si vuole eliminare tutti i batteri che risiedono nel cavo orale e tra le setole del tuo spazzolino.

Perché è proprio grazie all’argento che vengono distrutti gli elementi patogeni.

Infatti la differenza tra uno spazzolino qualunque e Silver Care ONE sta nella testina ricoperta d’argento.

Silver Care ti da una pulizia molto più profonda ed efficace rendendo il tuo sorriso più fresco e contaminato da ogni residuo di battere.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.