Pubblicato il

Spazzolino elettrico o manuale? A te la scelta

Nonostante sia entrato nel mercato già da qualche tempo e proclamato quale soluzione definitiva da qualche marca, lo spazzolino elettrico non sempre è sinonimo di innovazione ed avanguardia. La scommessa delle multinazionali è di imporre sul mercato questa tipologia di spazzolino, facendola sembrare innovativa e migliore rispetto ai precedenti strumenti di pulizia orale.

Meglio lo spazzolino elettrico o manuale quindi? Le precedenti affermazioni possono risultare eccessive ma non è così. Vediamo perché.

Lo sapevi che lo spazzolino elettrico può provocare problemi alle gengive?

Molti di noi non conoscono i danni che l’utilizzo abituale di un comune spazzolino elettrico può provocare alle nostre gengive e ai nostri denti.

Per chi soffre di patologie particolari come la retrazione gengivale o gengivite usare l’elettrico non è una buona idea. Infatti il movimento rotatorio e oscillante della testina premendo sulla gengiva può causare irritazione danneggiando anche lo smalto.

Atri motivi per non utilizzare lo spazzolino elettrico?

  • L’innovazione degli spazzolini elettrici è talmente rapida che a volte per il consumatore è difficile trovare le testine di ricambio.
  • Può risultare scomodo portarlo con se durante un viaggio perché necessita di essere caricato prima dell’utilizzo ed è molto più pesante rispetto a uno spazzolino tradizionale.
  • Talvolta non è un investimento ottimale, dato che alla prima caduta è piuttosto facile che si rompa.

Lo spazzolino elettrico sembra essere adatto a coloro che hanno scarse abilità fisiche. La pulizia sembra più veloce perché si impiega meno tempo ma non è detto che sia più efficace. In  realtà è la tecnica di spazzolamento quella che conta, oltre alla qualità delle setole (guarda le setole realizzate per Silver Care One) .

Parliamo ora di spazzolini manuali.

woman brushing teeth in bathroom
Non utilizzare uno spazzolino qualunque.

Di spazzolini manuali in commercio ce ne sono tanti di diverso genere. Molti di questi sono stati realizzati con dei materiali di bassa qualità. Per questo è necessario controllare da dove arrivano tutti i prodotti che adoperiamo. Pur essendo una fonte relativamente piccola di inquinamento in realtà gli spazzolini da denti necessitano di 50 milioni di kilogrammi di plastica annuali per i soli Stati Uniti, che poi finiscono in discarica.

Gli spazzolini possono essere soggetti a 5 tipi di microrganismi orali, tra i quali sono presenti anche Streptococchi e batteri di diverso genere.

Silver Care è l’unico Antibatterico.

bar-black
Il grafico mostra la differenza di riduzione dei batteri nell’arco di 24 ore tra uno spazzolino tradizionale e Silver Care One

Test clinici provano che grazie all’argento di cui è ricoperta la testina, a contatto con l’acqua sprigiona ioni attivi che attivano l’azione antibatterica.

 

Diminuendo del 99% la carica batterica. Ma  anche da asciutto lo spazzolino è privo di batteri grazie all’argento. La testina degli spazzolini Silver Care One oltre ad essere antibatterica è anche intercambiabile. Puoi riutilizzare lo stesso manico e comprare solo i ricambi salvaguardando il pianeta dall’inquinamento della plastica. Maggiori informazioni qui.

I materiali che utilizziamo per produrre i nostri prodotti sono di prima scelta ed esclusivamente Made in Italy per garantire la salute ai nostri consumatori.

Al proprio spazzolino ci si affeziona perché buttarlo via?

Vedi le caratteristiche complete di Silver Care One.

Vuoi dire la tua? Lascia un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.